Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA: IL VADEMECUM

“Al fine di garantire la qualità ed efficienza della prestazione professionale, nel migliore interesse del committente e della collettività e per conseguire l’obiettivo dello sviluppo professionale, ogni professionista ha l’obbligo di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale”. Recita così art. 7 del D.P.R. 137/2012, che ha introdotto la formazione professionale continua, delegando ad ogni Consiglio nazionale l’individuazione dei termini e delle modalità con le quali riconoscere i c.d. CFP (Crediti formativi professionali).

L’obbligo della formazione continua è un dovere sancito dalla Direttiva Europea 2005/36/CE "Riconoscimento delle qualifiche professionali", recepita dall'Italia con il D.L. n. 206 del 6/11/2007, la quale stabilisce che gli iscritti agli ordini professionali frequentino corsi di formazione ed aggiornamento, per assicurare efficienza nelle attività di lavoro: efficienza basata sulla conoscenza.

Il Regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale per i due Ordini è sostanzialmente diverso, fatta eccezione della modalità di conseguimento dei CFP, i quali possono essere ottenuti solo attraverso la partecipazione ad eventi riconosciuti dai Consigli Nazionali.

 

Per ulteriori approfondimenti sui CREDITI FORMATIVI INGEGNERE, sulle modalità di accumulo ed eventuali esoneri cliccare qui

Per ulteriori approfondimenti sui CREDITI FORMATIVI ARCHITETTO, sulle modalità di accumulo ed eventuali esoneri cliccare qui

 

Per favorire la conciliazione dell’attività lavorativa con quella formativa, la Fondazione Inarcassa propone seminari web, corsi di formazione on line, ed eventi formativi utili a sostenere la nascita di nuove opportunità professionali e il miglioramento delle condizioni di lavoro dei Liberi Professionisti. Per rimanere costantemente aggiornati sugli incontri di formazione proposti dalla Fondazione, e per avere informazioni sui prossimi corsi, cliccare qui.