Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Rubrica di aggiornamento sull’attività di contrasto ai bandi irregolari n. 4/2021.

Le azioni di contrasto.

Nel mese di aprile 2021, 5 sono state le amministrazioni diffidate e 2 gli esposti notificati all’ANAC.

Si fa riferimento, nello specifico, alla CUC dell’Unione dei Comuni del Ciriacese e del Basso Canavese (TO), al Comune di Canosa Sannita (CH), al Comune di Arzano (NA) ed al Comune di Carmagnola (TO).

Per ciò che riguarda le irregolarità riscontrate:

  • la CUC dell’Unione dei Comuni del Ciriacese e del Basso Canavese (TO) ha pubblicato due procedure aperte, nelle quali il criterio di attribuzione dei punteggi dell’offerta economica era illegittimo. Ciò in quanto veniva prescelta la formula dell’interpolazione lineare. Avverso una delle due procedure è già stata notificata l’istanza all’ANAC. Si attende che scada il termine concesso per la seconda prima di procedere;
  • il Comune di Canosa Sannita (CH) ha pubblicato un avviso esplorativo, nel quale la base d’asta era incongrua. Dopo la notifica della diffida, l’Amministrazione ha provveduto ad annullare la procedura;
  • il Comune di Arzano (NA) ha pubblicato una manifestazione di interesse, nella quale non era stato allegato il calcolo dei compensi, predisposto secondo il d.m. 17/06/2016. Non avendo ricevuto riscontro da parte della Stazione Appaltante, si è adita l’ANAC;
  • infine, il Comune di Carmagnola (TO) ha inoltrato a diversi professionisti una richiesta di preventivo, il cui calcolo dei compensi allegato riportava diversi errori, determinando l’insufficienza della base d’asta. Anche qui si attende che decorra il termine concesso all’Amministrazione prima di adire, eventualmente, l’ANAC.

 

Avv. Riccardo Rotigliano

Avv. Giuseppe Acierno